Come si diventa cam girl

Qualcuna di noi, magari, ne ha sentito parlare senza approfondire troppo l’argomento. Qualcun’altra non saprà nemmeno di cosa si tratti. E qualcun’altra ancora avrà invece scandagliato ben bene il web per capire se un’esperienza da cam girl (o webcam girl) potesse fare al caso suo, magari per arrotondare lo stipendio o per auto finanziarsi gli studi.

 

Anzitutto vediamo di cosa parliamo quando parliamo di cam girl: di una ragazza che vende la sua immagine attraverso una webcam, spogliandosi o improvvisando spettacoli, inviando foto e, in qualche caso, vendendo addirittura la propria biancheria intima (rigorosamente usata, si capisce).

 

Quella della cam girl è un’attività che viene svolta esclusivamente online attraverso portali erotici dedicati, senza dunque che vi sia mai alcun contatto reale con gli utenti. La cam girl, nella gestione del suo “lavoro” – usiamo le virgolette anche se in effetti di un vero e proprio lavoro si tratta, visto che le cam girl ricevono compensi, in alcuni casi da capogiro, e alcune ricorrono all'attività di webcam girl come unica fonte di sostentamento – non ha vincoli orari e decide autonomamente quali prestazioni eseguire – può decidere per esempio di non mostrare il viso, o di camuffarlo – senza che possa essere forzata in alcun modo. Tutto, se si vuole, in forma totalmente anonima, che non è cosa da poco per mettersi al riparo dalle rogne. In linea generale, dunque, per diventare una cam girl sono sufficienti un pc, una webcam (se non è integrata nel computer) e una connessione internet.